Come pulire efficacemente il proprio WC e renderlo splendente!

0
1200

Pubblicità

Lo sapevate che un bagno pulito contribuirà a mantenervi e a mantenere la vostra famiglia in buona salute? Se pulite bene il vostro WC avrete meno probabilità di prendervi dei malanni di stagione come il raffreddore o l’influenza. Pulire i sanitari non è un’operazione semplice e spesso si tende a rimandarla perchè oltre ad essere sgradevole, non sempre si ottengono buoni risultati. Ma se seguite questi semplici consigli effettuerete una pulizia efficace e terrete a bada i germi.

Come pulire efficacemente il proprio WC e renderlo splendente!Il materiale necessario è il seguente:

  • Guanti
  • Spazzolone
  • Detergente per i sanitari (Abbiamo usato un rimedio casalingo con la Coca-Cola, ma in commercio esistono dei detergenti molto specifici e professionali)
  • Spray disinfettante (abbiamo usato anche qui un rimedio casalingo, cioè una miscela di acqua e aceto)

Una volta che avete recuperato tutto il necessario iniziate a pulire i sanitari. Applicate il detergente sotto il bordo del water per farlo lavorare e farlo scendere verso il basso lentamente. Utilizzate lo spazzolone e applicate un’energica pressione per sfregare la tazza del water al suo interno. Assicuratevi di pulire bene tutto ciò che si nasconde sotto il bordo, perchè in genere, è il punto più difficile da pulire, ma anche quello più sporco.

Chiudete il coperchio del WC e lasciate che il detergente agisca per 10-15 minuti. Mentre la tazza rimane sotto l’azione del detergente, spruzzare il disinfettante lungo l’esterno della toilette, a partire dalla parte superiore del serbatoio, per poi scendere verso il basso. Utilizzate una spugna, e lavatela e spremetela frequentemente con acqua calda.




Adesso aprite il coperchio del sanitario perchè è la volta di pulire bene il bordo della toilette. Questa è sempre la parte più faticosa e sgradevole, ma con un bel po’ di olio di gomito e disinfettante, verrà pulita facilmente e con efficacia.
A questo punto afferrate lo spazzolone ancora una volta, cospargetelo con il detergente, e se ci sono delle macchie sulla ceramica del water, iniziate a sfregarlo su di esse. In caso tali macchie fossero ostinate (in genere si tratta di formazioni calcaree), vi consigliamo l’utilizzo di una idropulitrice, che grazie al suo getto ad alta temperatura, applica una pressione in grado di staccare e pulire qualsiasi macchia di calcare.

L’ultimo consiglio che vi dò è di cercare di pulire sempre il water dopo ogni utilizzo, così durerete meno fatica quando lo dovrete eseguire una pulizia più approfondita, e in caso di ospiti potete vantarvi di avere un bagno… senza sorprese!

Cosa fare nel caso in cui il WC si intasasse

Nel caso in cui il nostro bagno si intasasse (potrebbe sempre succedere, non si sa mai), non preoccupatevi, spesso è dovuto al tubo di scarico che si è momentaneamente ostruito. In commercio esistono molto prodotti chimici in grado di stasare efficacemente e rapidamente, nel giro di pochi minuto, anche il bagno più intasato. Abbiate solo l’accortezza di seguire sempre le istruzioni riportate nella confezione, e state sempre attente e applicate tutte le precauzioni possibili. Per esempio dotatevi di guanti e di mascherina, e anche degli occhiali come quelli utilizzati dai saldatori, perchè avrete a che fare con agenti chimici dannosi e molto aggressivi.

Se anche dopo questa operazione il WC non si è stasato, il consiglio è quello di chiamare un idraulico o un servizio di autospurgo. Se abitate in Toscana, Ambiente Spurgo, che effettua servizio di Autospurgo a Prato e Empoli, sarà ben lieta di darvi una mano!

 

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here